domenica 12 febbraio 2017

#OTTER VALENTINE - Day 5 - "Tom Sawyer" di Shin Takahashi


« Mi immersi completamente in quel gioco dimenticando di tornare a Tokyo. Sembravamo due stupidi ma ci divertimmo un sacco, ridevamo e sghignazzavamo. Come se bearci di essere così sfortunati fosse il nostro passatempo preferito. E poi riprendevamo a ridere forte, strofinandoci il naso con le mani infangate e abbracciandoci tra le lacrime. »

Eccoci arrivati alla quinta tappa di S. Valentino, con il manga di Shin Takahashi: "Tom Sawyer".




Titolo: Tom Sawyer
Autore: Shin Takahashi
Categoria: Shoujo
N. Volumi: 1
Editore: JPOP
Stato: COMPLETATO





L'opera è liberamente ispirata al romanzo per ragazzi di Mark Twain: "Le avventure di Tom Sawyer". Il mangaka è inoltre l'autore del più celebre e apprezzato: "Lei, l'arma finale" (di cui parlerò successivamente, perché merita davvero tanto).

Haru è una ragazza diciottenne che si trasferisce in campagna, nei luoghi della sua infanzia, in occasione del funerale della madre. I paesani la evitano per il suo carattere ribelle e per la cattiva fama della madre, la quale ha cresciuto una bambina da sola, senza avere accanto un uomo.
Le giornate estive sono calde e afose, ma l'atmosfera che si respira è malinconica, i tuffi a cui si assiste sono quelli nel passato della ragazza, la quale ricorda gli sguardi pregiudizievoli di chi nemmeno la conosceva e il rimpianto di aver lasciato il liceo artistico, rompendo così un sogno.

Proprio in mezzo alla tristezza, Haru conoscerà il tredicenne Taro, che l'accoglierà nel suo gruppo di amici facendola sentire apprezzata e la rallegrerà portandola in mezzo a mille avventure, misteri irrisolti e tesori nascosti.

Entrambi i personaggi hanno una psicologia unica e complessa, tipica delle opere di Takahashi. Il mondo rappresentato è quello di una figura adulta, spesso indifferente e fin troppo razionale contrapposta alla figura dei bambini, spensierati e liberi. Il legame che unisce Haru e Taro va oltre ogni pregiudizio e annulla il divario costituito dalle loro età, regalandoci una favola delicata, con un pizzico di divertimento e di tristezza.

In Italia il manga è edito da JPOP, che ha pubblicato un albo di oltre 300 pagine in un formato comodo da sfogliare e dal prezzo contenuto per la qualità del volume.

0 commenti:

Posta un commento

I commenti sono energia positiva per il blog.

Se hai letto questo articolo e ti va di dirmi la tua opinione, scrivila qui sotto e mi aiuterai a crescere!

Regolamento (circa): La buona educazione è tassativa, nei miei confronti e in quella degli altri lettori. Potete scrivere liberamente la vostra opinione, ma senza sfociare in argomentazioni becere e indecorose.
Rispettate questa semplice norma di buon senso e saremo tutti amici!

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...