martedì 6 febbraio 2018

Review Party: Recensione di "Fandom" di Anna Day



« La folla comincia a scandire la risposta, piano all'inizio, ma con sempre maggior forza a ogni ripetizione. Falle danzare. Falle danzare. Falle danzare.
Il presidente fa un inchino e il coro si ferma. È finita. Stiamo per morire. »

Violet ha una vera e propria ossessione per il libro "La Danza delle Forche" di Sally King, compresa la sua trasposizione cinematografica. L'emozione nel vedere sul grande schermo i
personaggi fino a quel momento immaginati è indescrivibile, così come il desiderio di incontrare dal vivo gli attori del film. In occasione del ComiCon, insieme al fratello Nate e alle amiche Katie e Alice, Violet partecipa all'incontro con i protagonisti; ma tra uno scatto e l'altro, avviene qualcosa di inspiegabile, che catapulta i quattro in un altro mondo: il futuro distopico del loro libro preferito.

Ma cos'è "La Danza delle Forche"? Quando gli Umani bramano la perfezione, il rischio è che questa ambizione si realizzi: nascono i Gem, esseri umani geneticamente modificati che in breve sopprimono e rendono schiavi gli Imp, coloro che invece sono rimasti "normali". Il mondo diventa  quindi una prigione per chi non ha capacità fisiche e mentali perfette. Ma dalla cenere sorge un gruppo di ribelli pronti a ribaltare il sistema: Rose è la loro Giovanna D'Arco, determinata ad infiltrarsi tra i Gem e rischiare la propria vita pur di raggiungere l'obiettivo.

Violet conosce a menadito ogni singolo particolare della storia, dall'inizio alla fine. Aveva tanto desiderato vivere le avventure narrate all'interno di quel libro, immaginandosi forte e coraggiosa come mai era stata. Solo ora, disorientata e sgomenta, prende coscienza di quanto quella fantasia sia una drammatica e terribile realtà, in cui la morte soffia
costante sul collo. La ragazza si ritrova al centro delle vicende, incapace di cambiare il corso degli eventi. Per lei sarà necessario imparare una lezione importante: rimanere sempre sé stessa.

I quesiti a cui trovare una risposta sono tanti, è automatico lo scorrere delle pagine per riuscire a venirne a capo. L'ambientazione creata dalla scrittrice è tra le più apprezzate degli ultimi tempi, verosimile nella sua evoluzione quasi da affermare che un giorno possa essere una realtà plausibile. Può sembrare scontato, ma è difficile decidere da quale parte sarebbe meglio schierarsi, specie quando si conosce la storia e il destino che attende i personaggi.

Almeno una volta nella vita è capitato ad ogni fan di poter scappare e vivere una vita non propria in un mondo diverso. In fondo, questo è uno dei motivi che ci spinge a leggere o vedere un film o seguire per anni una serie tv. L'evasione della mente ci permette di fare un giudizio su noi stessi e solo da una certa età in poi ci si rende conto di quanto quella fantasia debba rimanere tale.

Violet rappresenta lo specchio sull'eterno Peter Pan che alberga in ognuno di noi, facendolo riemergere in chi adolescente non è più attraverso le emozioni passate che non possono essere dimenticate. Leggendo il libro mi sono riaffiorati alla mente i ricordi delle giornate passate a leggere e scrivere fan fiction, commentando con chi ho condiviso le stesse passioni i momenti di una storia che mi hanno coinvolto. Ho pensato all'emozione che provo ogni volta che devo partecipare ad un evento che amo, come le fiere, le presentazioni dei libri e gli incontri con i miei idoli. Mi sono ricordata di quanto è stato difficile trovare persone con i miei stessi gusti e passatempi, di tutte le volte che mi è stato detto di crescere perché leggere o guardare determinate cose era roba da bambini.

Non tutti si rendono conto di quanto il Fandom sia qualcosa di potente, capace di guarire le ferite della realtà e creare nuovi legami. Se non inquinato dalla competizione e dall'odio, è davvero un mondo in cui fa sempre piacere rifugiarsi e confrontarsi, per crescere e vivere positivamente la propria quotidianità. C'è chi, con l'impegno, ha la fortuna di fare della propria passione una carriera, capace di diventare considerata e apprezzata da molte persone.

"Fandom" di Anna Day è formazione, passione e determinazione che insegna che dalla fantasia si può imparare molto, sia su sé stessi che sul mondo in cui si vive.


BLOG PARTECIPANTI

https://mycreabookishkingdom.blogspot.it/
http://bookmarksarereadersbestfriends.blogspot.it/
http://cercatricedistorie.blogspot.it/
https://the-mad-otter.blogspot.it/
https://nalisshelter.blogspot.it/
http://wefoundwonderlandinbooks.blogspot.it/


0 commenti:

Posta un commento

I commenti sono energia positiva per il blog.

Se hai letto questo articolo e ti va di dirmi la tua opinione, scrivila qui sotto e mi aiuterai a crescere!

Regolamento (circa): La buona educazione è tassativa, nei miei confronti e in quella degli altri lettori. Potete scrivere liberamente la vostra opinione, ma senza sfociare in argomentazioni becere e indecorose.
Rispettate questa semplice norma di buon senso e saremo tutti amici!

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...